Alle volte inizia con un silenzio – Oliviero Dilimberti

Alle volte inizia con un silenzio
pieno di troppe cose da dire,
silenzi da dare /
silenzi da non tradire.

Altre volte inizia con un libro in mano,
un po’ per gioco.

Altre volte sei su un letto e pensi.

Il piacere di stare con sè stessi,
senza rima, senza sosta,
un po’ di pace.

Nel freddo e nella nebbia
si confondono i mood e gli orizzonti,
hai paura di non arrivare mai a nulla, nulla di reale.

La foga di evadere dorme un po’,
che senso ha evadere/
se l’evaso non sei tu?

nebbia